Menu

ONLY THE BEST 2018

12 marzo 2018 - Prodotti
ONLY THE BEST 2018

La mission di Superdesign Show verso qualità, eccellenza, ricerca e il concept originale “meno fiera, più museo” rimangono immutati anche per il 2018: aprile è vicino, anticipiamo il programma

Quest’anno il manifesto programmatico proposto da Gisella Borioli – il cui tema è ONLY THE BEST –  si concentra e valorizza i grandi nomi, i progetti innovativi, le tendenze del lifestyle, le soluzioni tecnologiche che migliorano l’ambiente e la vita di ogni giorno, i Paesi da sempre in prima fila nel design di qualità come il Giappone e i centri emergenti del nuovo design, come un sorprendente Egitto.

“Sento molto l’avvicinarsi dei vent’anni di Superstudio Più e dell’aver portato fin dal 2000 al nascente Fuorisalone un nuovo modo di comunicare il design e di ‘fare fiera’ complementare e alternativo alle fiere di settore, ma non meno importante. Per guardare al futuro senza rinnegare il passato ogni anno cerco di riprogettare totalmente l’evento Design calibrandomi sulle ultime tendenze, sulle intuizioni, sulle proposte più significative. La svolta del 2018 si chiama ‘Only The Best’, e per questo ho voluto nuovamente accanto, come art director e protagonista, Giulio Cappellini.

Sono 4 i punti cardinali, i progetti più attesi e estesi che accenderanno Superstudio: la super mostra personale di Nendo, un o dei  più acclamati studi di design; il brand internazionale ad alta tecnologia e sostenibilità Dassault Systèmes con un progetto di Kengo Kuma; la mostra Smart City prolungata fino a metà maggio sempre al Superstudio Più, e il Superloft, la casa che tutti vorremmo avere con i top brand del design italiano”, sintetizza Gisella Borioli.

SUPERLOFT

Il Superloft immaginato da Cappellini è una abitazione immaginaria ma reale, cool ed eclettica, colta ed elegante, con la partecipazione dei più interessanti protagonisti del design Made in Italy e dei maestri artigiani che sanno creare cose belle e preziose. Una casa che unisce e vede convivere assieme i pezzi iconici dei più importanti brand dell’arredo, in un connubio tra contemporaneità e visione. Un superloft la cui idea è quella di creare una abitazione internazionale che potrebbe stare a Parigi, così come a New York a Berlino o Shanghai.

“Oggi sempre più le persone vogliono vivere ed abitare in una casa che rispecchi la loro tradizione, cultura, identità. Ho cercato di creare un ambiente di ampio respiro che non sia solo uno status da esibire, ma che racconti il piacere di vivere in spazi accoglienti, circondati da oggetti belli, ora discreti ora gridati, che diventino presenze fondamentali nella nostra esistenza” dichiara Giulio Cappellini.

Partecipano a Superloft importanti marchi tutti italiani e importanti designer tra cui :  Piero Lissoni, Marcel Wanders, Alessandro Mendini, Jasper Morrison, Nendo, Philippe Starck.

NENDO

La mostra di NENDO è  straordinaria, spettacolare, sensoriale.

“Nendo: forms of movement” è la mostra proposta dal pluripremiato studio giapponese Nendo, icona indiscussa del design contemporaneo, che quest’anno condurrà lo spettatore attraverso un labirinto misterioso.

In uno spazio di oltre 800 mq, sono proposti 10 concept basati sull’idea di movimento, che nasce dalla funzione, dal materiale o dal metodo di produzione di un oggetto. L’esposizione metterà in mostra non solo i prodotti finali, ma anche modelli e bozze, in un affascinante viaggio nel cuore della creazione del design. Oltre a Nendo, arriva in Central Point un’intera enclave di aziende affermate, startup e hub di promozione del design Made in Japan, per un percorso attraverso lo spazio e il tempo, i contrasti fra la tecnologia più spinta e le tradizioni millenarie. Kawai, in collaborazione con l’artista della luce Takahiro Matsuo, mette in scena l’installazione poetica “Crystal Rain” nella quale un pianoforte a coda trasparente, nato per celebrare i novant’anni dell’azienda, galleggia su uno specchio d’acqua generando a ogni nota una cascata di luce.,

 DASSAULT SYSTÈMES

Con la mostra “Design in the Age of the Experience”, Dassault Systèmes propone una installazione iconica che sintetizza il concetto di “Design for Life” e risponde al problema crescente dell’inquinamento dell’aria.

Nel tentativo di contrastare questo problema ambientale e sociale, Dassault Systèmes ha proposto a Kengo Kuma and Associates di realizzare un progetto esperienziale che sfrutti al meglio l’uso di soluzioni anti-inquinamento già esistenti.

SMART CITY

Superdesign Show è ricerca e innovazione anche sui materiali contemporanei, sostenibilità e nuove tecnologie e li comunica con i due progetti, Materials Village e Smart City, curati da Material ConneXion Italia.

Materials Village, format di successo ormai consolidato, quarto anno consecutivo al Superstudio Più, è l’hub di eventi e iniziative dedicato alla sperimentazione e alla promozione dei materiali più performanti… Ogni anno Materials Village propone un allestimento di grande impatto, quest’anno raddoppia presentando nell’Art Garden due grandi installazioni dedicate al tema della sostenibilità e della materia. Studio Marco Piva firma “The Tower of Colours”, una scenografica torre di materiali mentre un’altra installazione d’eccellenza sul tema dell’economia circolare è curata dal designer Yona Friedman.

Tra le tante novità, spicca anche la partecipazione di un nome di eccellenza come il MIT Media Lab di Boston, che presenta un progetto di ricerca su un tessuto performante che reagisce in base alla percentuale di inquinamento atmosferico.

SMART CITY LUNGA UN MESE. Non si può non parlare di nuovi materiali senza sviluppare anche il tema attuale delle Smart City. Con la partecipazione e  l’art direction dell’architetto Giulio Ceppi e patrocinata dal Comune di Milano, la seconda edizione della mostra-evento prodotta da Material ConneXion “Smart City: Materials, Technologies & People” quest’anno si espande occupando oltre 1000 mq. Il progetto è coordinato da Giulio Cappellini, che conferma ancora una volta la sua straordinaria capacità di valorizzare nuovi designer.

SUPERDESIGN EXTENSION:  PER ALLARGARE LA CONOSCENZA VERSO LA CREATIVITA’

Superdesign Show raddoppia con proposte libere e inedite al Superstudio 13, in via Forcella 13, i famosi studi fotografici trasformati anch’essi in spazi espositivi: – FreedomDesign Exhibit&Market: design “at large” e pop-up store. Progetti, proposte, prototipi, oggetti artigianali o industriali di interessante design selezionati. – Light on frame: la magia della luce così come è stata rappresentata negli anni al Superstudio. Fotografie che diventano astrazioni, e per soggetti le recenti icone del design luminoso, rielaborate da Pier Paolo Pitacco. Lounge, Rooftop, meeting e conference room, press office, immagine coordinata, aree comuni, giardino, ristoranti e molto di più.

SUPERDESIGN SHOW è un progetto di Gisella Borioli con l’art direction di Giulio Cappellini.

CHIUDI
CLOSE