Menu

ZAHA HADID, GRAZIE ARCHITETTO

13 aprile 2016 - Design
ZAHA HADID, GRAZIE ARCHITETTO

Zaha Hadid, architetto inglese di origine irachena e professoressa universitaria, celebre per la sua rottura con le forme convenzionali e con gli angoli retti, la prima donna a vincere il premio Pritzker considerato il NOBEL degli architetti, ci ha lasciati.

 

Dal MAXXI di Roma all’ancora incompiuto grattacielo delle Generali al CityLife di Milano, allo stadio astronave per l’Olimpiade di Tokyo del 2020 e a tutte le altre  opere cui ha lavorato sempre con un piglio molto creativo e scatenando spesso polemiche e contestazioni con clienti, ingegneri e collaboratori, oggi LIGHT SIGN vuole ricordare Zaha, come la chiamavano tutti, riproponendo una sua tipica creazione dalle linee fluide che interessa la luce.

05-5-Designers-Saturday
La lampada VORTEXX è stata ideata da Zaha Hadid e realizzata da ZUMTOBEL

VorteXX è la lampada ideata da Zaha Hadid e Patrik Schumacher e realizzata da Zumtobel insieme a Sawaya&Moroni: più che una lampada, si tratta di una scultura luminosa, straordinariamente dinamica, nata nel 2008 e tutt’oggi utilizzata negli ambienti pubblici e privati, con grande ammirazione.

04_VorteXX_Sketch

Nello schizzo progettuale della lampada VORTEXX si legge già la sua linea dinamica

Il Design

VorteXX è una creazione che nasce dallo sviluppo di un continuo filamento luminoso. È a dir poco seducente questo profilo che ricorda una doppia elica, sinuosa e interminabile, un oggetto impulsivo e radioso che sembra galleggiare nel nulla.

VorteXX è una perfetta simbiosi di linee organiche. L’armonia delle linee, la suggestione dei colori e l’effetto brillante della luce bianca fanno di questa scultura un elemento in grado di trasmettere un’atmosfera emozionante e di conquistare chi la vive. All’interno della superficie lucidissima, in poliestere rinforzato con fibre di vetro, è inserito un rifrattore di vetro acrilico traslucido che diffonde la luce con omogeneità e miscela i colori in modo ideale.

DSCN9573

I DATI TECNICI 1670: Peso (in kg): ca. 50 – sorgente luminosa: LED – comandi: DALI –
potenza impegnata: 450 W – tensione di rete: 240 V – materiali: struttura in poliestere rinforzato con fibre di vetro, rifrattori in vetro acrilico traslucido – colore: nero o bianco, verniciatura lucida.

 

Il grattacielo delle Assicurazioni Generali in costruzione a Milano
nella nuova area di City Life. Nella foto nel box in alto, Il MAXXI,
il museo nazionale delle arti del XX secolo realizzato a Roma nel 2012

CHIUDI
CLOSE